Scrivere le Fragilità: una riflessione/recensione di “Disturbi di Luminosità” di Ilaria Palomba

Ci vuole coraggio a parlare del dolore e delle fragilità.
Ci vuole coraggio perché il rischio è sempre quello di cadere nell’osceno oppure nel banale. ed inoltre ci vuole coraggio perché inevitabilmente si finisce con il parlare di sé e quindi ad esporsi.
In questo senso si ripercorrono, con un certo rischio, quei traumi, piccoli o grandi, che proprio quel dolore hanno generato, e non esporsi che pone sempre in una condizione di pericolo.
“Disturbi di luminosità” è un libro che riesce a raccontare la sofferenza con disarmante onestà, perché da un lato narra gli avvenimenti drammatici che l’hanno provocata (la violenza e la concomitante assenza del contesto. Il vuoto delle figure significative, che invece di sostenere alimentano il disagio),  dall’altro non nega il drammatico declinarsi della sofferenza del trauma. La confusione, fatta di avvicinamenti eccessivi e allontanamenti solitari.

In questa significativa narrazione, molto fa lo stile della scrittura, così etereo, quasi rarefatto, eppure estremamente fisico, corporeo ed sensuale. Oltre che sensibile senza mai scadere nello stereotipo.
Riporta perfettamente i dati  esistenziali di chiunque porti sulle spalle un dolore, una solitudine e una rabbia immensa:  raccontando tutte le figure che sempre si muovono attorno, le quali vanno da chi “prova ad aiutare”, a chi ne “approfitta”.

Vivere le fragilità non è semplice, ma è utile per i lettori, soprattutto per chi pratica le professioni di aiuto e quotidianamente si trova ad affrontare problemi complessi guardando nelle “gole del buio”. Professioni di aiuto che molto spesso si alimentano di sterili manuali e perdono di vista la pelle ferita, di chi ogni giorno è costretto a dialogare con le costellazioni della sofferenza. Una sofferenza che la vita ha voluto dargli in dono.

La Palomba  ci ricorda tutto questo e lo fa con l’arte della scrittura, confermandosi una delle autrici più interessanti degli ultimi anni.

Francesco Urbani
urbani@casadinchiostro.it
www.francescourbani.it

"Disturbi di Luminosità" di Ilaria Palomba, Gaffi Editore 

One thought on “Scrivere le Fragilità: una riflessione/recensione di “Disturbi di Luminosità” di Ilaria Palomba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Social profiles