Peter Hoeg, I quasi adatti e l’innocenza dell’infanzia

IMG_3952Dopo aver scritto “Il senso di Smilla per la neve”, romanzo giallo che fu un best seller in tutto il mondo, Peter Hoeg ha scritto “I quasi adatti”, edito da Mondadori.

Questo libro racconta la meravigliosa storia di come le passioni e l’amore possano salvarci.

Di come l’infanzia che conosce le tenebre, possa trovare con l’amore una via di salvezza dal male che spesso gli adulti perpetrano ai suoi danni.

Ineguagliabile la scena del bacio

“Era tutto, il bacio era tutto. Tutto quello che avevi sognato ma mai ottenuto, e tutto quello che ora non sarebbe mai arrivato, perché dovevo andarmene ed ero perduto. Cancellò il tempo. Sapevo che lo avrei ricordato per l’eternità, e che non avrebbero potuto togliermelo, mai, qualunque cosa fosse accaduta. Allora l’attimo divenne un attimo assolutamente senza paura”

Francesco Urbani
urbani@casadinchiostro.it
www.francescourbani.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Social profiles