Peder Severin Kroyer – Sera d’estate sulla spiaggia meridionale

Kroyer intAssorte nel loro mondo, due eleganti signore camminano lungo una spiaggia deserta. I freddi toni del blu del mare e del cielo, che si fondono insieme all’orizzonte, e la sabbia grigia creano un’atmosfera di luminosa tranquillità.

I pittori scandinavi si studiavano sempre di cogliere gli effetti della luce nordica, spesso scegliendo semplici soggetti raffigurati con freschi toni pastello sotto il sole artico, evitando forti colori e ombre profonde.

Nato in Norvegia, Kroyer era particolarmente affascinato dai cambiamenti della luce nelle diverse ore del giorno e dalle combinazioni di luce naturale e artificiale. Inizialmente influenzato dallo spagnolo Diego Velazquez, dipinse scene realistiche di lavoratori spagnoli e italiani, note per il loro pathos. Più tardi divenne la figura principale della colonia di artisti di Skagen in Danimarca e i suoi quadri si fecero più animati. Gli ultimi anni della sua vita furono purtroppo turbati da disturbi mentali.

Marilisa Mastropierro

Previous post Lo spazio privato come luogo delle passioni
Next post Psiche e Silenzio: Silenzio e Creatività

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social profiles